IC IQBAL MASIH

IC IQBAL MASIH

 

DESCRIZIONE DELLA STRUTTURA
 
L’ingresso della scuola secondaria di I grado di Limito si trova all’angolo tra via Molise e via Dante.
Mediante  una scalinata si accede ad un grande atrio sul quale si affacciano sette aule per le classi, l’aula magna, un locale infermeria. Da un piccolo corridoio  si accede all’aula professori, alla biblioteca e ad alcuni spazi utilizzati per attività varie.
I laboratori (informatica, artistica, scienze, musica) si trovano sullo stesso piano, sotto le aule della scuola primaria.
La palestra è collocata all’esterno dell’edificio e vi si accede mediante un tunnel interrato.
 
MODELLO ORGANIZZATIVO
 
ORARIO ORDINARIO
•      Orario: dalle ore 8.05 alle ore  13.50 / 6 spazi – ora giornalieri
•      Intervallo: dalle 10.50 alle 11.05
•      Orario settimanale: 30 spazi – ora settimanali
 
Nel plesso sono presenti 7 classi, tutte funzionanti secondo il modello organizzativo ordinario.
 
STRUTTURA ORARIA
 
Nell’ambito del monte ore obbligatorio, l’istituzione scolastica ha stabilito la seguente quota oraria settimanale, articolata per spazi-orari, come da prospetto di seguito indicato.
•      Italiano:  6 ore  (+ 2 ore nel TP)
•      Storia / Geografia: 4 ore
•      Matematica:  4 ore (+ 2 ore nel TP)
•      Scienze:  2 ore
•      Inglese: 3 ore
•      Francese: 2 ore
•      Educazione tecnologica: 2  ore
•      Educazione artistica:  2 ore
•      Educazione musicale: 2 ore
•      Scienze Motorie e Sportive: 2 ore
•      Religione: 1 ora
 
 
Servizi Opzionali (con quota a carico delle famiglie)
 

  • Certificazioni di lingua inglese presso il British Council

 

 

DESCRIZIONE DELLA STRUTTURA
 
L’edificio della scuola secondaria di I grado di Seggiano risale agli inizi degli anni 70.
E’ sede degli uffici amministrativi dell’istituzione scolastica.
E’ circondata da un grande giardino.
E’ disposta su tre piani, di cui alcune parti seminterrate.
Si accede agli ambienti scolastici da un grande atrio, sul quale si affacciano gli uffici di presidenza e segreteria.
Mediante due scale, dal piano terra si accede al primo piano dove si trovano i laboratori di informatica, scienze, artistica, musica, l’aula di proiezione e aule adibite a laboratori per alunni stranieri non italofoni.
Sempre al primo piano, si trovano le aule adibite a classi.
La mensa è collocata al piano seminterrato, accanto ad un locale ad essa funzionale.
La scuola dispone di due ascensori e di due palestre attigue l’una all’altra.
 
MODELLO ORGANIZZATIVO
 
ORARIO ORDINARIO
•      Orario: dalle ore 8.05 alle ore  13.50 / 6 spazi – ora giornalieri
•      Intervallo: dalle 10.50 alle 11.05
•      Orario settimanale: 30 spazi – ora settimanali
 
TEMPO PROLUNGATO
In aggiunta all’orario ordinario:
•      Mensa: dalle 13.50 alle 14.40
•      Lezioni pomeridiane: dalle ore 14.40 alle ore 16.20 / 2 spazi – ora pomeridiani (lunedì e mercoledì)
•      Orario settimanale: 36 spazi – ora settimanali, comprensivi della mensa
 
Il tempo prolungato prevede l’implementazione
degli insegnamenti di italiano e matematica.
 
Le classi dei corsi A e B funzionano secondo il modello orario ordinario. Le classi dei corsi C e  D funzionano, come da richiesta delle famiglie, secondo il modello di tempo scuola pari a 36 spazi orari settimanali (compresa la mensa), che prevede il proseguimento delle lezioni nei pomeriggi di lunedì e mercoledì.
Nel plesso sono presenti 11 classi.
 
STRUTTURA ORARIA
 
Nell’ambito del monte ore obbligatorio, l’istituzione scolastica ha stabilito la seguente quota oraria settimanale, articolata per spazi-orari, come da prospetto di seguito indicato.
•      Italiano:  6 ore  (+ 2 ore nel TP)
•      Storia / Geografia: 4 ore
•      Matematica:  4 ore (+ 2 ore nel TP)
•      Scienze:  2 ore
•      Inglese: 3 ore
•      Francese: 2 ore
•      Educazione tecnologica: 2  ore
•      Educazione artistica:  2 ore
•      Educazione musicale: 2 ore
•      Scienze Motorie e Sportive: 2 ore
•      Religione: 1 ora
 
 
Servizi Opzionali (con quota a carico delle famiglie)
 

  • Certificazioni di lingua inglese presso il British Council