IC IQBAL MASIH

14^ edizione di Cronisti in Classe

Print Friendly, PDF & Email

Siamo lieti di comunicarvi che i ragazzi della 3C sono i terzi classificati della 14^ edizione di Cronisti in Classe, il concorso indetto dal quotidiano “Il Giorno”.

I nostri alunni concludono il loro percorso nella nostra scuola con una piccola vittoria che ci riempie di gioia e di orgoglio. I nostri piccoli uomini e le nostre piccole donne sono pronti per una nuova avventura alle scuole superiori che naturalmente ci auguriamo sia ricca di gioie e di successi. Come già detto precedentemente questo articolo rappresenta la sintesi di un lavoro di ricerca che i ragazzi hanno svolto a partite da settembre sulle biografie dei “Giusti” e di riflessione sul valore della memoria del “bene” come potente strumento educativo per prevenire genocidi e crimini contro l’Umanità. Gli alunni della 3C hanno concluso il loro percorso educativo e formativo sperimentando concretamente, anche attraverso l’intervista a Gabriele Nissim, presidente di Gariwo, e non solo attraverso i libri, cosa significa acquisire “comportamenti civilmente e socialmente responsabili”  ed essere cittadini attivi capaci di scegliere consapevolmente il bene.

Vi riproponiamo l’articolo

Come docente che li ha seguiti in questi tre anni sicuramente lunghi e faticosi, a volte forse anche travagliati, mi sento di ringraziarli personalmente: “Forza ragazzi, voi siete la nostra speranza e il nostro futuro,  voi e il vostro sorriso potete colorare questo mondo, voi siete i futuri cittadini del mondo, voi con le vostre azioni potete cambiare le cose e renderle migliori, potete fare la differenza… beh forse non ricorderete bene l’anno in cui la Germania ha invaso la Polonia ed è scoppiata la seconda guerra mondiale ma sicuramente con tutte le attività svolte in questi anni avete capito bene cosa significa FARE LA DIFFERENZA, SCEGLIERE IL BENE E LA DIGNITÀ. Auguro ad ognuno di voi di realizzare i piccoli e grandi sogni che ha nel cuore…ma non dimenticata che la vita non regala niente che tutto si deve conquistare con impegno e fatica…forse per dargli più valore. Grazie per questi 3 anni insieme, grazie per quello che mi avete insegnato, grazie per i sorrisi che mi avete regalato, grazie perché siamo riusciti sempre a trovare la forza di sorridere, grazie perché nonostante i momenti difficili ci siamo sempre rialzati dalle cadute con dignità, grazie perché siamo cresciuti insieme, io con voi e voi con me…

Orgogliosa di essere stata la vostra professoressa

Maria Rendani